COMUNICATO UFFICIALE!


COMUNICAZIONE UFFICIALE!

Nebiopoli Edizione 2019 – Dal 28 febbraio al 5 marzo

NEBIOPOLI CAMBIA è UFFICIALE! Dal 2020 cambieranno le date!

NEBIOPOLI EDIZIONE 2020 – Dal 6 febbraio al 9 febbraio


 

COMUNICATO STAMPA, 6 settembre 2018
LO FACCIAMO VERAMENTE, NEBIOPOLI CAMBIA DAL 2020

In occasione del Comunicato Stampa redatto dal nostro nuovo presidente Alessandro Gazzani in data 27 marzo 2018 si era annunciato il cambio ai vertici della nostra manifestazione. Sin dal primo momento Gazzani ha dichiarato che “il Carnevale Nebiopoli sta vivendo un momento difficile ed il rilancio della manifestazione necessita di nuove considerazioni doverose per poterne ristrutturare le finanze”. Teniamo a rammentare che il Carnevale, soprattutto grazie all’ottimo lavoro del Comitato uscente, ha fortemente ridisegnato la propria situazione verso il meglio. È stato raggiunto un equilibrio di bilancio che tuttavia è sempre minacciato dal maltempo durante il corteo. In tale situazione il Municipio di Chiasso si è detto disposto a dare una mano ma malgrado questo la nostra strategia deve puntare su una manifestazione che è in grado di garantirsi un futuro in maniera indipendente. Oltre alla problematica relativa al corteo occorre fare una profonda autocritica ammettendo che le serate hanno costantemente perso attrattività nei confronti della popolazione. Questo è imputabile a diversi e differenti motivi, non per forza dovuti a scelte sbagliate dell’organizzazione, ma semplicemente all’evolversi dei tempi ed alla crescita di altre manifestazioni. La sfida del Nebiopoli di oggi deve quindi essere quella di restare al passo con i tempi, occorre adattarsi ed ammodernarsi in maniera da recuperare attrattivà ed in maniera da sopravvivere nel futuro.

È chiaro che la concorrenza con il Rabadan di Bellinzona è sempre più difficile da sostenere, il solo pensiero che la manifestazione possa svolgersi in una data diversa ha solleticato molti. L’idea ha quindi portato a poter di nuovo pensare ad un Nebiopoli forte con l’obiettivo di rilanciare la manifestazione nella sua interezza (cortei e villaggio).

Il vero significato di “tradizione” per il Nebiopoli

Qualcuno ha detto e scritto negli ultimi mesi che cambiare le date sarebbe potuta essere una strategia che avrebbe infranto qualcosa di molto antico come le nostre “tradizioni”. Il corteo a circuito chiuso è concepito in questo modo dal 1960, compirà quindi 60. anni nel 2020. Tuttavia la data più lontana nel tempo, riportata su un documento ufficiale riguardante il nostro carnevale, risale al 6 febbraio 1559, anche se possiamo essere certi che si festeggiava da molto prima. Nel 1895 una locandina pubblicizza il nostro carnevale con il primo nome conosciuto: “Carnevaa da Ciass”, in seguito chiamato “Festival di Carnevale”, poi “Nebbia” e per finire “Nebiopoli”. Con il tempo tutto cambia ma la gioia di festeggiare il carnevale resta grande e viva! Nasce così ai nostri tempi la strategia del Comitato Direttivo capitanato dal motivato Presidente Alessandro Gazzani, strategia dal nome molto eloquente: “NebiopoliCAMBIA”.

Secondo il Comitato Direttivo del Carnevale Nebiopoli il significato di tradizione si deve tradurre nel concetto di base di mantenere vivo il Nebiopoli in tutte le sue manifestazioni, da quelle principali a quelle secondarie. Le serate al Villaggio Nebiopoli, il corteo mascherato a circuito chiuso che è tra i due più importanti cortei (chiamato anche “corteo dei coriandoli” per la moltitudine di coriandoli lanciati durante lo stesso), il corteo dei bambini, i festeggiamenti di apertura della Gibigiana, gli eventi gastronomici e le feste dei rioni, …). Il cambiamento di date è solo un “mezzo” per raggiungere il nostro obiettivo, che è esattamente quello di mantenere vive le tradizioni di una così importante manifestazione.

Nebiopoli 2019 – prepariamoci al cambiamento

Il Comitato Direttivo del Carnevale Nebiopoli ha deciso che le date della manifestazione per l’anno 2019 resteranno invariate. Il carnevale inizierà il giovedì e terminerà dopo il corteo del martedì grasso.

I dettagli in merito all’edizione 2019 verranno presentati come d’abitudine in occasione dell’apertura del carnevale in data 11 novembre alle ore 11.11.

Il programma rispecchierà verosimilmente quello degli anni passati, con qualche accorgimento che lo renderà maggiormente attrattivo come per esempio un mini corteo aperto durante la serata del giovedì in occasione dell’apertura del carnevale (consegna chiavi al nostro Primo Ministro).

Importante novità è rappresentanta dall’accordo con una società che tratta criptovalute per rendere possibile l’entrata di questa nuova tecnologia all’interno della nostra manifestazione. Seguendo quindi gli stimoli lanciati dal Municipio che ha perfino introdotto il pagamento di una piccola somma di imposte in Bitcoin, anche il Nebiopoli renderà possibile il pagamento in criptovaluta.

Inizia quindi l’era di un Nebiopoli sempre più innovativo.

Nebiopoli 2020 – NebiopoliCAMBIA

A partire dal 2020 l’intenzione del Comitato Direttivo è quella di organizzare la manifestazione anticipando la stessa di due settimane. Andremmo quindi ad occupare il weekend lasciato libero dal Carnevale di Sant’Antonino che oggi non ha più luogo.

In allegato troverete il “programma di massima” che vedrà la manifestazione svilupparsi dal giovedì alla domenica, con una riduzione dei giorni che passeranno dagli attuali 6 a 4. Questo significherà anche una riduzione dei costi di gestione, una maggiore attrattività vista l’inesistente concorrenza di altri carnevali e soprattutto una gestione più semplice dell’evento.

Collaborazione con il carnevale Canturino di Cantù – tornano i carri dall’Italia

La scorsa settimana si è tenuto l’incontro tra il nostro Presidente Alessandro Gazzani, il nostro Primo Ministro Silvano Pini ed i signori Fabio Frigerio e Lino Arnaboldi (Presidente e Vicepresidente del carnevale di Cantù). Questi ultimi hanno espresso entusiasmo a poter riallacciare i rapporti interrotti ormai da molti anni. I carri italiani non hanno infatti più potuto presentarsi a sfilare al Nebiopoli a seguito del cambiamento del quadro normativo italiano e soprattutto del veto posto dal Sindaco di Como che non ha più permesso il transito degli stessi sulle strade della Città. La nostra organizzazione è riuscita ad avere l’appoggio delle autorità di Chiasso che si impegneranno assieme al Nebiopoli per poter colloquiare con la Città di Como. Dalle prime verifiche però emerge che grazie alla strategia adottata da parte del carnevale di Cantù di costruire dei rimorchi per poter trasportare i carri su strada questa via sarà probabilmente più facile da percorrere di quanto si possa pensare, ma solamente a partire dall’anno 2020. L’intenzione è quella di presenziare con almeno 2-3 carri di notevole dimensione che sfilerebbero all’interno del corteo a circuito chiuso. Questa possibilità si presenta solamente grazie alla strategia di cambio date, per Cantù sarebbe infatti stato impossibile pensare di ritornare al Nebiopoli sfilando al martedì grasso.

Sagra del Borgo a Mendrisio

Durante gli scorsi mesi abbiamo avviato dei colloqui con le principali manifestazioni del Mendrisiotto per ricercare delle sinergie. Il Comitato della Sagra del Borgo ci ha concesso qualche giorno fa, con una pianificazione molto rapida, di presenziare alla loro manifestazione con uno spazio di qualità. Dal 28 al 30 settembre il Carnevale Nebiopoli sarà presente presso la Sagra del Borgo di Mendrisio con un punto d’intrattenimento dove si potranno degustare solamente prodotti locali. Grazie alla collaborazione con una

cantina della zona, un birrificio locale e produttori locali sarà offerta una degustazione molto accattivante. Sarà l’occasione per gustarsi un Hamburger del Primo Ministro o una Luganighetta della Gibigiana e scambiare due chiacchiere in merito alle decisioni prese dal nostro comitato.

Il coraggio di cambiare

Le strategie di cambio data sono state presentate ai principali carnevali, abbiamo infatti incontrato il Comitato Rabadan, il Comitato della Lingera di Roveredo, il Comitato di Novazzano e Tesserete. Il sostegno da parte della maggioranza degli stessi, promettendo di scegliere una data che non andasse a creare concorrenza a loro, ci ha veramente stupito. Nebiopoli è partito per primo con una strategia amichevole e costruttiva, cercando di non schiacciare i piedi a nessuno, andando quindi a cercare dei compromessi ed ascoltando le esigenze di tutti. La presente soluzione soddisferà almeno la maggior parte del mondo del carnevale, sarà anche magari criticata da qualche “purista del carnevale” ma siamo sicuri di poter fare comprendere l’esigenza di ripartire per ritornare ad avere una festa che porti linfa alla città negli interessi di tutti. Per questo motivo il nostro Presidente si augura che non si verifichino particolari attacchi alla nostra decisione, ma che si possa insieme cercare di farla crescere e maturare al meglio nel corso dei prossimi mesi.

Siamo sicuri che avendo quindi così tanto tempo per organizzare l’edizione 2020 si riuscirà a fare cambiare idea anche a quelle poche persone che oggi magari storcono il naso. Mantenere viva la tradizione significa appunto fare vivere il Nebiopoli, in tutte le sue manifestazioni.

Business plan

Secondo i business plan che abbiamo approntato il cambiamento delle date porterebbe ad un aumento degli introiti legati al villaggio che riuscirebbe probabilmente a coprire l’eventuale negatività del corteo in caso di maltempo. Si tratta quindi di una soluzione che genererebbe al Nebiopoli un futuro certo senza dover dipendere da nessuna controparte (sponsor o Comune). Negli anni di bel tempo potremo accantonare le riserve necessarie a sopperire le perdite degli anni di maltempo. La gestione del corteo durante il weekend semplificherà molto la situazione, e probabilmente avrà anche un influsso su maggiori incassi.

Conclusione

Fino all’edizione 2019 resterà attivo l’indirizzo e-mail nebiopolicambia@gmail.com che sarà regolarmente consultato. Chiunque avrà quindi ancora la possibilità di trasmetterci idee o correttivi che saremo lieti di analizzare.

Con la presente invitiamo quindi tutti i carri, gruppi e guggen ad iscriversi al 59.esimo corteo mascherato a circuito chiuso che si terrà martedì 5 marzo 2019.

Per noi carnevale è una cosa seria! Nebiopoli vuole tornare ad essere quel sano e bel carnevale che rappresenta un collante sociale della nostra società. Perché al Nebiopoli grandi e piccini possono sognare.

Alessandro Gazzani – Presidente

Carnevale Nebiopoli di Chiasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *